La formazione dei genitori riduce gravi problemi comportamentali nei bambini con autismo

I bambini con disturbo dello spettro autistico, che hanno anche gravi problemi comportamentali, hanno mostrato un migliore comportamento quando i loro genitori sono stati formati con specifiche strategie strutturate per gestire capricci, aggressione, autolesionismo, e comportamenti non conformi.

 

I risultati di questo studio della formazione dei genitori  per i ricercatori di Yale e Emory University sono stati pubblicati di recente nel Journal of American Medical Association (JAMA) .

 

Il Disturbo dello spettro autistico (ASD) è una condizione cronica che inizia nella prima infanzia e definita da compromissione di comunicazione sociale e comportamenti ripetitivi. L'ASD colpisce 0,6 e l'1% dei bambini in tutto il mondo. Nei bambini piccoli l' ASD è spesso complicata da problemi comportamentali moderati o gravi.

 

In queste  24 settimane  è stato condotto dalle Unità di Ricerca sull'intervento comportamentale (RUBI) Autismo Network, insieme a sei siti dell' Istituto Nazionale di Salute Mentale consorzio finanziato dedicato a sviluppare e testare trattamenti comportamentali per i bambini con ASD.

 

Denis Sukhodolsky , assistente professore alla Yale Child Study Center ,  supervisore per lo studio presso il sito dello Yale. Sukhodolsky e altri ricercatori dello Yale hanno svolto un ruolo centrale nella gestione dei dati, analisi statistiche, e il monitoraggio dello studio.

 

"La formazione dei genitori è stato ben studiata nei bambini con disturbo da comportamento dirompente", ha detto Sukhodolsky. "Il nostro studio dimostra che la formazione dei genitori è anche utile per migliorare problemi comportamentali come l' irritabilità e la  non conformità nei bambini con ASD."

 

Gli studiosi del RUBI  hanno  assegnato in modo casuale 180 bambini di età compresa tra 3 e 7 anni con ASD e problemi comportamentali o di un programma di formazione genitore di 24 settimane, o un programma di 24 settimane ad educare i genitori . L'educazione dei genitori ha fornito un up-to-date e informazioni utili su ASD, ma nessuna istruzione su come gestire i problemi comportamentali.

 

"L'educazione dei genitori è stata una condizione di controllo attivo", ha detto James Dziura, professore associato presso il Dipartimento di Medicina d'emergenza dello Yale, che, insieme a Cindy Brandt, MD, ha portato la gestione dei dati e analisi statistica per lo studio. "Entrambi i gruppi hanno mostrato un miglioramento, ma la formazione dei genitori era superiore sulle misure di comportamenti distruttivi e non conformi".  

 

Oltre a Yale e Emory University, che è il sito principale, il RUBI Autism Network comprende Indiana University, la Ohio State University, Università di Pittsburgh e Università di Rochester.

 

 

Altri autori dello studio includono Karen Bearss, Cynthia Johnson, Tristram Smith, Luc Lecavalier, Naomi Swiezy, Michael Aman, David B. McAdam, Eric Burro, Charmaine Stillitano, Noha Minshawi, Daniel W. Mruzek, Kylan Turner, Tiffany Neal, Victoria Hallett, James A. Mulick, Bryson Verde, Benjamin Handen, Yanhong Deng, e Lawrence Scahill.

 

Cliccare qui per visualizzare lo studio