LEA e autismo: promesse non mantenute...

 

 

Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) presentati in questo fine settimananon soddisfano affatto le aspettative delle famiglie con soggetti con autismo perché dimenticano, fra l’altro, la legge sull’autismo n.134 del 2015 e la legge n.112 del 2016 sul Dopo di Noi. 

 

L’allegato n.8 dei LEA prevede i “pacchetti” di interventi per molte singole disabilità, anche mentali, come ad esempio la sindrome di Down, e dimentica completamente l’autismo, nonostante la Legge n.134 del 2015 esigesse l’emanazione dei LEA specifici per l’autismo entro sei mesi dall’entrata in vigore, termine che è scaduto alla fine di Gennaio 2016.

 

AUTISMO - Per dare attuazione concreta alla recente Legge  18 agosto 2015, n. 134, recanteDisposizioni in materia di diagnosi, cura e abilitazione delle persone con disturbi dello spettro autistico e di assistenza alle famiglie, il comma 401 dell'art. 1 istituisce un Fondo per la cura dei soggetti con disturbo dello spettro autistico, con una dotazione di 5 milioni di euro annui a decorrere dall'anno 2016. Ricordiamo che l'approvazione della legge aveva dato vita a un acceso dibattito, proprio per la mancanza di budget allora stanziati.

 

Nell’elenco delle prestazioni del pacchetto per le psicosi in genere(purtroppo nonostante i vari studi l'autismo viene definito ancora come psicosi), manca per esempio l’intervento di analisi  comportamentale raccomandato dalla Linea Guida sull’autismo dell’Istituto Superiore di Sanità, la gran parte degli interventi specifici previsti dalle Linee di indirizzo della Conferenza Unificata Stato Regioni ed Enti Locali, e infine la scala VINELAND, che viene richiesta dall’INPS per determinare la necessità dell’indennità di accompagnamento piuttosto che quella di frequenza.

 

Come associazione ci chiediamo come mai ciò che è stato stabilito in un decreto non venga poi attuato nella realtà fino a quando i nostri figi dovranno aspettare che la burocrazia e leggi identifichino buone prassi per 'autismo ?A quando un accenno dell'analisi del comportamento come unico intervento con provata EFFICACIA?

 

A.M.